Come funziona una Stufa

Share Button

Funzionamento di una stufa

stufa

Le Normative sulla istallazione dei prodotti a pellet prEN14785 sono la UNI 10412 e UNI 10683, affermano che è necessario avere alla base della canna fumaria una depressione di 10 Pa, quindi, fare particolare attenzione alla alteza che deve essere almeno 4 Mt. Più tortuosa è la canna fumaria, più è bassa, e minore sarà il tiraggio, quindi sarà anche minore l’afflusso ( 16 ) di aria necessaria per la combustione, tanto da pregiudicarne la stessa. Stare particolarmente attenti che il crogiolo (15) sia pulito prima di iniziare la procedura di accensione e che il pannello sotto (17) il crogiolo sia ben posizionato. Il lento deflusso dei fumi ( 6 – 11 ) può in alcuni casi far aumentare la loro temperatura tanto da generare una modulazione della potenza di funzionamento. Esistendo diverse tipologie di pellet ( 3 ), dai più chiari a quelli più scuri deve essere adattato il funzionamento della stufa oltre che alla canna fumaria, anche al tipo di combustibile che si utilizza. Il pellet di colore più chiaro, generalmente, ha un punto di ignizione più basso, brucia velocemente e lascia ceneri sottili. Le sue ceneri lasciate ( 15 – 17 ) nel crogiolo possono assorbire umidità dall’aria e compattarsi, ciò potrebbe creare problemi, se non rimosse, alla successiva accensione. Il pellet di colore più scuro, generalmente, brucia con maggiore difficoltà e necessita di una maggiore ventilazione. Nel menù utente esistono delle ricette per offrire al cliente la possibilità di adattare la propria stufa alla diversa tipologia di pellet ed alle diverse tipologie di istallazione. All’aumentare del numero indicativo della ricetta aumenta la ventilazione del sistema. (6) Se in estrema ratio nessuna delle ricette pre-impostate dovesse dare una combustione efficiente e SOLO CON ASSISTENZA TECNICA AUTORIZZATA, i parametri di funzionamento potranno essere variati analizzando nello specifico la situazione per dei buoni consumi e rendimenti della macchina. ( 9 – 2 – 10 ) Con stufe nuove, si consiglia di impostare dal Display ( 7 ) la potenza P3 o la potenza P4 durante l’accensione e per alcune ore in modo da togliere tutto il cattivo odore della vernice nuova. Sulle stufe ad acqua, nella fase della prima accensione e possibile che la stufa vada in ebollizione per una presenza di aria nella pompa, si consiglia di fare girare la pompa a vuoto e sfiatare tutti i termosifoni del impianto. La pulizia dei vetri ( 12 ) si consiglia di pulirli con prodotti specifici. Fate attenzione a non spruzzare mai il prodotto direttamente al vetro ma prima nel panno poi pulire il vetro. La stufa funziona bene se non ci sono ingressi d’aria incontrollati, cioè la porta della stufa DEVE chiudere in modo ermetico e qualsiasi altra via che non sia quella prestabilita deve essere chiusa.( guarnizioni di tutta la macchina) Accertarsi comunque a fine anno che la guarnizione sia in compressione lungo tutta la chiusura della porta.

Video spiegazione display Ravelli con fase di accensione ( generica per tutte le stufe a pellet ).

http://youtu.be/gFfSjykoy3Y

Lascia un commento